Arrietty | Studio Ghibli
Filmografia
1984 NIBARIKI – GH
Arrietty
Regia Hiromasa Yonebayashi
Prima data di uscita
14 ottobre 2011
Titolo originale 借りぐらしのアリエッティ
Durata 94 minuti
Lingua Giapponese
La storia

Sotto il pavimento di una grande casa situata in un magico e rigoglioso giardino alla periferia di Tokyo, vive Arrietty, una minuscola ragazza di 14 anni, con i suoi altrettanto minuscoli genitori. La casa è abitata da due vecchiette, che naturalmente ignorano la presenza di questa famiglia in miniatura.

Tutto ciò che Arrietty e la sua famiglia possiedono, lo “prendono in prestito”: strumenti essenziali come la cucina a gas, l’acqua e il cibo; e ancora tavoli, sedie, utensili, o prelibatezze come le zollette di zucchero. Tutto viene preso in piccolissime quantità, così che le padrone di casa non se ne accorgano.

Un giorno Sho, un ragazzo di 12 anni che deve sottoporsi a urgenti cure mediche in città, si trasferisce nella casa delle vecchiette. I genitori di Arrietty le hanno sempre raccomandato di non farsi vedere dagli umani: una volta visti, i piccoli abitanti devono lasciare il luogo in cui sono stati scoperti. L’avventurosa ragazzina, però, non li ascolta, e Sho si accorge della sua presenza. I due ragazzi iniziano a confidarsi l’uno con l’altra e, in breve tempo, nasce un’amicizia…


I Personaggi
Arrietty Arrietty ha ormai 14 anni, ma non è una ragazzina normale. È infatti un esserino alto non più di dieci centimetri e appartiene alla razza dei prendimprestito.
Shō E' un ragazzo della stessa età di Arrietty, che deve trascorrere un periodo di assoluto riposo prima di un'importante operazione al cuore a cui deve sottoporsi di lì a qualche giorno.
Signora Haru E' la governate delle casa di Arrietty. Un giorno scopre la presenza della famiglia dei prendimprestito, che si vede costretta ad abbandonare la comoda casetta che si era ricavata sotto il pavimento della grande casa di campagna.
Spiller Un ragazzo selvaggio della stessa specie di Arrietty, che qualche giorno prima aveva soccorso suo padre ferito alla gamba.
ESPANDI
Il Cast
Regia Hiromasa Yonebayashi
Pianificazione e sceneggiatura Hayao Miyazaki
Sceneggiatura Keiko Niwa
Produttore Toshio Suzuki
Produttore Esecutivo Koji Hoshino
Musica Cécile Corbel
Supervisione all’animazione Megumi Kagawa, Akihiko Yamashita
Scenografie Yoji Takeshige, Noboru Yoshida
Color Design Naomi Mori
Direzione immagine digitale Atsushi Okui
Montaggio Rie Matsubara
Sound designer / Mixaggio re-recording Koji Kasamatsu
Direzione ADR Eriko Kimura
Video
Curiosità

Note del produttore


Credo fosse l’inizio dell’estate 2008 quando Hayao Miyazaki mi propose questo progetto per la prima volta. All’epoca, però, io avevo in testa un altro tipo di film, e quindi continuavamo a discutere, perché nessuno dei due voleva accantonare la propria idea: ma continuando così non saremmo arrivati ad alcun risultato, pertanto decisi di arrendermi.

Circa 40 anni fa Miyazaki e Isao Takahata scrissero l’adattamento di The Borrowers. Un bel giorno, poi, Miyazaki si è ricordato di quell’adattamento e mi ha raccomandato di leggere i libri di Mary Norton, insistendo perché se ne facesse un film. Sarà per tenere cara la memoria degli anni giovanili, di Miyazaki e Takahata, non so… tuttavia posso confermare che questo genere di cose capitano non di rado allo Studio Ghibli.

«Ma perché The Borrowers proprio ora?», ho chiesto a Miyazaki. La risposta era ben argomentata: «L’idea della storia sul “prendere in prestito” è intrigante e perfettamente attuale. L’era del consumo di massa sta per concludersi perché viviamo in una brutta crisi economica e la possibilità di “prendere in prestito” invece che comprare ciò che ci serve indica la direzione verso cui il mondo si sta avviando».


ESPANDI
Collegamenti esterni
Galleria