Archivio tag: la storia della principessa splendente

1978558_ca_toronto_isao_takahata_JLC

Il regista Isao Takahata riceverà l’Ihatov Award

Il 22 settembre Isao Takahata, regista e co-fondatore dello Studio Ghibli, riceverà l’Ihatov Award, il premio assegnato dalla Kenji Miyazawa Association a coloro che sono riusciti ad incarnare al meglio lo spirito di Kenji Miyazawa.

Miyazawa (1896 – 1933) è stato un’artista eclettico e poliedrico del periodo Showa, considerato uno tra i più importanti autori moderni di letteratura per bambini giapponese e, in generale, uno degli scrittori più letti e amati del Sol Levante. È noto anche tra gli appassionati di animazione e manga, in quanto alcune delle sue opere sono state fonte di ispirazione per personalità come Gisaburo Sugii e Leiji Matsumoto (riferimenti ai racconti dello scrittore nipponico si trovano anche nel lungometraggio dello Studio Ghibli “La collina dei papaveri”). A trarre ispirazione dalle opere di Miyazawa è stato anche Isao Takahata, che ha diretto nel 1982 il film d’animazione “Goshu il violoncellista” (Sero hiki no Goshu, basato sull’omonimo racconto dello scrittore giapponese) e nel più vicino 1994 “Pompoko” (tratto dal racconto “Futago no hoshi”). Nelle opere del regista dello Studio Ghibli spesso sono presenti figure fanciullesche, ma soprattutto viene assegnato il ruolo di protagonista agli animali, visti spesso solo come personaggi secondari, e viene descritto il rapporto, a volte conflittuale, tra uomo e natura anche dal loro punto di vista.

Il maestro Takahata durante la sua carriera ha ricevuto altri importanti riconoscimenti a livello mondiale, tra cui il Cristal d’honneur al Festival di Annency nel 2014 e la nomination all’Oscar della sua ultima fatica, “La storia della Principessa Splendente”. Quest’anno è stato insignito anche dell’Ordre des Arts et des Lettres (Ordine delle Arti e delle Lettere) dallo Stato francese per le traduzioni di numerosi corti animati francesi per il Museo Ghibli e di parte delle opere del poeta francese Jacques Prévert.

ScreenShot_113423

Il Regno dei Sogni e della Follia: la gallery del documentario sullo Studio Ghibli

Il 25 e il 26 maggio tutti i fan dello Studio Ghibli avranno l’imperdibile occasione di scoprire tutti i segreti dello studio d’animazione fondato dai maestri Hayao Miyazaki e Isao Takahata, grazie al documentario di Mami Sunada “Il Regno dei Sogni e della Follia”.

Ottenuto il permesso di accedere quasi illimitatamente all’interno dello Studio Ghibli, Mami Sunada segue nel corso di un anno i maestri Hayao Miyazaki e Isao Takahata e il produttore Toshio Suzuki intenti nel completare i loro ultimi capolavori: “Si alza il vento” e “La storia della principessa splendente”.
Con un ritratto intimo ed emozionante, il documentario ci offre per la prima volta l’opportunità di compiere un viaggio affascinante ed indimenticabile all’interno di uno dei laboratori di animazione più amati al mondo.
Un luogo unico dove il sogno e la passione rasentano la follia.

Ecco una gallery del documentario:

ScreenShot_113117 ScreenShot_113217 ScreenShot_113423 ScreenShot_114111 ScreenShot_114149 ScreenShot_114326 ScreenShot_114827 ScreenShot_115333 ScreenShot_115826 ScreenShot_120023 ScreenShot_120410 ScreenShot_120644 ScreenShot_120902 ScreenShot_121834 ScreenShot_122851 ScreenShot_123027 ScreenShot_123224 ScreenShot_123917 ScreenShot_124027 ScreenShot_124228 ScreenShot_124432 ScreenShot_124945 ScreenShot_125338 ScreenShot_125403 ScreenShot_130006 ScreenShot_130144 ScreenShot_130503 ScreenShot_130543 ScreenShot_130756 ScreenShot_131903 ScreenShot_132152 ScreenShot_132601 ScreenShot_132719 ScreenShot_132804 ScreenShot_132831 ScreenShot_133610 ScreenShot_134143 ScreenShot_134457 ScreenShot_134530 ScreenShot_135044 yumetokyoki_sub1

“Il Regno dei Sogni e della Follia” sarà nelle sale per un evento imperdibile solo il 25 e 26 maggio.

Cliccate sul banner qui sotto per trovare il cinema più vicino a casa vostra e acquistare subito il vostro biglietto.
Le sale sono in continuo aggiornamento, quindi tornate a trovarci.

evid

Ultimo giorno per Il Regno dei Sogni e della Follia: acquista subito il tuo biglietto

Ultimo giorno nelle sale per l’attesissimo documentario che vi porterà dietro le quinte dello Studio Ghibli: Il Regno dei Sogni e della Follia.

Ottenuto il permesso di accedere quasi illimitatamente all’interno dello Studio Ghibli, Mami Sunada segue nel corso di un anno i maestri Hayao Miyazaki e Isao Takahata e il produttore Toshio Suzuki intenti nel completare i loro ultimi capolavori: “Si alza il vento” e “La storia della principessa splendente”.
Con un ritratto intimo ed emozionante, il documentario ci offre per la prima volta l’opportunità di compiere un viaggio affascinante ed indimenticabile all’interno di uno dei laboratori di animazione più amati al mondo.
Un luogo unico dove il sogno e la passione rasentano la follia.

“Il Regno dei Sogni e della Follia” sarà nelle sale per un evento imperdibile solo il 25 e 26 maggio.

Cliccate sul banner qui sotto per trovare il cinema più vicino a casa vostra e acquistare subito il vostro biglietto. Non fatevi scappare questa grande occasione!

598608_550766891638697_1386260129_n

La storia della Principessa Splendente, candidato agli Oscar, arriva in home video

Agli inizi di novembre è arrivato nelle sale cinematografiche italiane l’ultimo lungometraggio di Isao Takahata, intitolato “La storia della Principessa Splendente”; l’opera, che ha inaugurato un nuovo stile nella storia dell’animazione, arriverà a marzo in edizione home video.

Il 19 marzo 2015 il film animato sarà disponibile a noleggio nella sola versione DVD, mentre uscirà nei negozi e negli store online in entrambe le versioni (DVD e Blu-Ray) il 26 dello stesso mese.

È importante anche ricordare che tra i film che si daranno battaglia durante la cerimonia degli Oscar del 22 febbraio 2015 ci sarà l’ultima opera di Takahata. La storia della Principessa Splendente, infatti, ha conquistato la nomination per i prossimi Academy Award nella categoria “Miglior film d’animazione” e dovrà vedersela con avversari del calibro di Big Hero 6 (Disney) e Dragon Trainer 2 (DreamWorks).

2-horz

Per scoprire se, nell’anno in cui si festeggia il trentesimo anniversario dalla nascita del pluripremiato studio di produzione, sarà la Principessa nata dal bambù ad aggiudicarsi la statuetta come miglior film d’animazione bisognerà attendere fino al 22 febbraio.

yoko_out

“Si alza il Vento” è il miglior film in lingua straniera secondo Criticwire

Il 2014 non è ancora terminato, ma sono già state pubblicate alcune illustri classifiche sui migliori film proiettati in sala quest’anno. Tra queste c’è quella del network Criticwire, che ha riunito i pareri di circa 500 critici di tutto il mondo, i quali hanno giudicato i film usciti durante l’anno e hanno stilato una classifica dei migliori per diverse categorie, pubblicandone poi i risultati sul sito Indiewire.

wind-rises21

Nella classifica “The Best Foreign-Language Films of 2014”, cioè i migliori film in lingua straniera dell’anno, sono presenti due lungometraggi dello Studio Ghibli, usciti nel Nuovo Mondo, come in Italia, proprio quest’anno. Stiamo parlando di “Si alza il vento” di Hayao Miyazaki e “La storia della Principessa Splendente” di Isao Takahata, classificatisi rispettivamente al primo e all’ undicesimo posto.

L’ultima opera di Hayao Miyazaki ha ricevuto A- (57 preferenze), come anche “La storia della Principessa Splendente” (che ha raccolto solo 16 preferenze). A concorrere con i lungometraggi dello Studio Ghibli c’erano film che hanno riscontrato un grande favore di pubblico o sono stati candidati ai premi nei migliori festival del cinema, come “Lo sconosciuto del lago” (diretto da Alain Guiraudie, vincitore della Queer Palm a Cannes) e “Force Majeure”, noto anche come “Turist” (diretto da Ruben Östlund e vincitore del Premio della Giuria nella sezione “Un certain regard” al Festival di Cannes) selezionato anche per rappresentare la Svezia nella categoria “Miglior film Straniero” ai Premi Oscar.
Anche se l’anno non è ancora terminato e non siamo certi che “Si alza il vento” resterà primo in classifica, questa lista attesta il successo delle ultime due opere dei fondatori di Studio Ghibli in tutto il mondo.

s02Bc049_t1.0047

La Storia della Principessa Splendente in corsa per gli Oscar 2015

Ultimo giorno per poter vedere sul grande schermo il capolavoro dello Studio Ghibli LA STORIA DELLA PRINCIPESSA SPLENDENTE, che concorrerà nella corsa agli Oscar 2015 come Miglior Film d’Animazione.

La Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha rivelato, infatti, i titoli dei 20 film candidati alla nomination per il Miglior Film d’Animazione dell’87a Edizione degli Academy Awards.
Oltre al film di Isao Takahata, le altre pellicole in gara sono:

Big Hero 6
The Book of Life – Il Libro della Vita
The Boxtrolls
Cheatin’
Giovanni’s Island
Henry & Me
The Hero of Color City
How to Train Your Dragon 2 – Dragon Trainer 2
Jack and the Cuckoo-Clock Heart
Legends of Oz: Dorothy’s Return
The LEGO Movie
Minuscule – Valley of the Lost Ants
Mr. Peabody & Sherman
Penguins of Madagascar – I Pinguini di Madagascar
The Pirate Fairy
Planes: Fire & Rescue
Rio 2
Rocks in My Pockets
Song of the Sea

598608_550766891638697_1386260129_n

Oltre a La Storia della Principessa Splendente, quali sono, secondo voi, i film che meritano la nomination? 

Non dimenticate che oggi è l’ultimo giorno di programmazione del film di Isao Takahata. Non fatevi scappare l’occasione di vedere sul grande schermo questo capolavoro dell’animazione giapponese.

Prenotate subito il vostro posto in sala cliccando sul banner seguente.